Un po’ di noi

Nella nostra cucina si parla d’Amore. Amore per il Territorio, Amore per le materie prime, Amore per le contaminazioni e le differenze che da sempre ci arricchiscono ma soprattutto Amore per le PERSONE, quelle che lottano quotidianamente per portare avanti le proprie idee, i piccoli produttori locali con i quali ogni giorno ci confrontiamo per capire da che parte andare e poi le Associazioni che danno voce a chi pensava di non averne più.

Questo il motivo per cui nei nostri menù, che cambiano seguendo la stagionalità, troverete sempre nomi e cognomi dei prodotti utilizzati e delle Aziende produttrici.

Questo è lo spirito con cui Namo è nato.

Questo è lo spirito con cui sperimentiamo, reinventiamo, contaminiamo, amiamo la nostra TERRA e la mettiamo nei Vostri piatti.

Benvenuti al Namo

dalla Cucina

Tiziana Favi
(cuoca)

Dal 2018 nell’Alleanza Slow Food dei Cuochi, iscritta all’AIC dal 2019. Non ho mai smesso di studiare cosciente che molto ancora ho da imparare, adoro le spezie, la cucina fusion e valorizzare il territorio dove vivo ricco di biodiversità e di materie prime d’eccellenza. Ma la mia passione più grande è comunicare, e lo faccio attraverso i miei piatti.

Il mio braccio destro in cucina. Adora sperimentare e chiama la nostra cucina il “Piccolo Laboratorio del Namo”. E’ lui che sceglie le colonne sonore delle nostre maratone in cucina. Un collaboratore prezioso, entrato a far parte della Famiglia nel 2016, un amico con cui condivido il presente e  faccio progetti per il futuro.

Hassan Ismael Jaafar
(aiuto cuoco)

dalla Sala

Giulia Oliva
(responsabile di sala)

Giovanissima responsabile di Sala, è il suo sorriso che vi accoglierà quando varcherete la soglia del Namo. Diplomata all’IPSSART di Spoleto e successivamente Sommelier FISAR, Giulia vi accompagnerà nella scelta dei piatti e dei vini raccontandovi i nostri progetti e la nostra filosofia. Collaboratrice preziosa entrata a far parte della Famiglia nel 2017.